CONDIVIDI

Siamo ormai fuori dal tunnel vacanziero.

Ci siamo presi una lunga pausa di riflessione, seguendo pedissequamente ciò che ci veniva suggerito da quel misto di noia e calorie che sono le vacanze.

Giudicherete voi, ma il risultato non è niente male. LHUB #4 rinnova il progetto di una rivista costruita dai collaboratori, con contenuti sempre nuovi ed eterogenei.

Chiamatelo stream of consciousness, follia o mancanza di una linea editoriale, ci piace e continueremo a farlo.

Buona lettura.